A te dégh, t’al sapa bén
Prèst e bén i n sta insén.

Te lo dico che tu lo sappia bene, presto e bene non stanno insieme.
A fèr e fugh. Tla butòiga de fàbar u s’ incrousa un mònd ad pràdghi, atrèzz, mèstri, apréndesta. E’ fàbar l’è l’òm che sla forza de fugh e’ dóma e’ metàl.

L’officina del fabbro è un universo di pratiche, strumenti, maestri, apprendisti, materie. L’officina è il luogo di formazione e di trasmissione dei saperi. Il fabbro è l’uomo che “vince” la forza del metallo con l’aiuto del fuoco e per questo affascina e inquieta.
Storie e racconti tradizionali lo associano a misteriosi patti con le forze, buone o malevoli, del sottosuolo.