La biblioteca comunale Baldini ha progettualmente da alcuni anni avviato la creazione del Centro di documentazione-archivio sulla poesia dialettale santarcangiolese, al fine di conservare, tutelare e valorizzare la specifica esperienza così viva, importante ed originale che intorno alla poesia dialettale si è espressa e si è venuta a maturare a Santarcangelo a partire dagli anni cinquanta del secolo scorso.

Attualmente detto centro – ospitato nella biblioteca Baldini in apposita stanza “Santarcangelo dei Poeti” – comprende i Fondi archivistico-documentari (con documenti manoscritti, carteggi, appunti di lavoro, dattiloscritti delle opere, ritagli di giornale, ecc.) riguardanti Gianni Fucci (oltre ai documenti personali, l’archivio in questione è assai consistente e ricco di importante documentazione riguardante la poesia dialettale in generale, fondamentale quindi per ogni ricerca e studio su questi temi), Nino Pedretti, Giuliana Rocchi, e – seppur in modesta parte – Tonino Guerra. (Inoltre si sono già ottenute disponibilità ed interesse – però al momento solo informali – alla donazione dei propri archivi personali da parte di Flavio Nicolini e Rina Macrelli).

I materiali documentari dell’archivio sono consultabili su prenotazione, con appuntamento da richiedersi tramite mail all’indirizzo: biblioteca@comune.santarcangelo.rn.it.

Vai al catalogo della Rete Bibliotecaria di Romagna e San Marino per i materiali sulla poesia dialettale